Come rinforzare le unghie?

Cosa vuol dire avere unghie sane?

Unghie sane significa unghie belle e facili da tenere in ordine.
Quando le unghie sono fragili, risultano opache, si sfaldano e si spezzano facilmente ed anche con il massimo impegno di un’impeccabile manicure, il risultato sarà quello di unghie poco curate e trasandate.
Principalmente le unghie sono composte da aminoacidi ed oligoelementi, basta quindi una carenza di elementi quali vitamine (A, H, B5, B6, C, E, H), ferro, arginina o proteine sulfonate a farle indebolire progressivamente. La salute delle unghie è spesso direttamente collegabile a tanti problemi dell’organismo come un malfunzionamento della tiroide o la presenza di anemia.
Un ruolo importante lo riveste anche l’alimentazione: è fondamentale bere tanta acqua e seguire un regime dietetico ricco di cereali, latticini, legumi, cavoli, broccoli, riso integrale, pesce, uova, cavoli, broccoli e frutta fresca.
Infine, bisogna tenere conto del fatto che il naturale invecchiamento si ripercuote inevitabilmente sullo stato di salute delle unghie, esattamente come lo stress, le infezioni micotiche, un prolungato contatto con i detersivi domestici ed un uso smodato di smalti, solventi e gel acrilici per la ricostruzione.

Come preservare correttamente le unghie?

Per preservare la bellezza e la salute delle unghie basta, fondamentalmente, un po’ di criterio e di attenzione. È consigliabile:

  1. non mangiarle;Unghie sane e forti
  2. indossare sempre i guanti durante le pulizie in casa;
  3. bere molta acqua;
  4. adoperare creme e attrezzi per la manicure di buona qualità;
  5. non farle crescere troppo;
  6. preferire solventi non aggressivi;
  7. evitare l’uso dello smalto per alcuni periodi in modo che la superficie dell’unghia riposi;
  8. fare attenzione a quello che si mangia ed eventualmente fare uso di integratori naturali dedicati, facilmente reperibili ormai anche sugli scaffali del supermercato.
Ti potrebbe interessare anche?  Creme fai-da-te: una coccola irresistibile per mani e unghie

Rimedi e cure per unghie sane e forti

Ci sono, infine, piccoli segreti di bellezza che aiutano a mantenere le unghie belle, forti e splendenti.

  1. Ad esempio, la sera si può optare per un massaggio alle mani con olio di mandorle o di germe di grano.
    Naissance Mandorle Dolci Naturale 1L – Vegan, senza OGM – Ideale per la cura della Pelle e dei Capelli, l’Aromaterapia e come olio da Massaggio di base
    8.928 Recensioni
    Naissance Mandorle Dolci Naturale 1L – Vegan, senza OGM – Ideale per la cura della Pelle e dei Capelli, l’Aromaterapia e come olio da Massaggio di base
    • Olio di Mandorle dolci, naturale al...
    • Usato nel massaggio, aromaterapia, cura...
    • Un olio leggero, dal colore giallo...
    • Non testato sugli animali e vegano Senza...
  2. Si possono fare delle immersioni nel decotto di equiseto o, in alternativa con acqua e bicarbonato o con acqua e limone.
  3. In commercio esistono un’infinità di maschere rinforzanti che si possono creare anche in casa con ingredienti quali il burro di karitè, lo yogurt bianco e il miele. Inoltre, l’effetto occlusivo della pellicola da cucina può enfatizzare l’azione dei principi attivi di questi composti, anche di una buona crema da lasciar agire tutta la notte.
  4. In ogni caso sono consigliabili i solventi senza acetone che non intaccano la pellicola superficiale che protegge l’unghia e le lime di cartone con polvere di diamante sintetico piuttosto che le lime di ferro, troppo dure e dall’azione eccessivamente aggressiva.
  5. Maschere maniE’ sempre meglio limare l’unghia con una buona lima professionale per riportarla alla lunghezza ideale invece di ricorrere all’uso di forbicine o tronchesine.
  6. Infine, è assolutamente vietato tagliare le cuticole! È preferibile ricorrere ad innocui bastoncini di legno d’arancio per abbassarle e sistemarle a dovere.
Ti potrebbe interessare anche?  Bolle d'aria nello smalto? I migliori consigli per eliminarle!

Questi consigli valgono sia per le unghie delle mani quanto per le unghie dei piedi, con la differenza che quando si tratta di quelle dei piedi bisogna avere l’accortezza di indossare scarpe di buona qualità.